× Funzionalità principali Produttività e benessere lavorativo Soluzioni Servizi Clienti Manifesto Blog Contatti Prenota demo

Governance in intranet: un gioco di squadra

20/10/2018 Massimiliano Omodei
Governance in intranet: un gioco di squadra

Senti nominare le parole governance intranet e subito un enorme punto di domanda compare sulla tua testa. Un concetto che ti riporta alla mente tutta la serie di politiche e norme orwelliane, con tutti gli animali della fattoria al seguito. Tranquillo, in realtà non è niente di tutto ciò.

Che cos’è la governance intranet?

La governance intranet è semplicemente un insieme di valori condivisi che consente a un’azienda di implementare uno strumento efficace. Entrando un po’ più nel dettaglio, potremmo dire che è l’insieme di principi, di processi e di persone coinvolte nella gestione e nel miglioramento dell’intranet, il cui scopo è garantire gli obiettivi aziendali che ci si è posti.

In poche parole, si tratta di un bellissimo gioco di squadra, che coinvolge specialisti con competenze e attitudini complementari, tutte rivolte all’unico obiettivo di guadagnare vantaggio, di segnare un punto, di fare goal.

Proseguendo con la metafora sportiva, se ti intendi di calcio, ricorderai sicuramente il Milan a gestione cinese. Una società in cui non si capiva chi prendeva le decisioni e per conto di chi lo facesse. Una società di cui non si comprendeva il perché delle scelte. Una società che ha rischiato di rendere vano tutto quello che di buono era stato fatto in campo, proprio a causa della cattiva gestione di chi, invece, avrebbe dovuto mettere ordine e chiarezza.

Benissimo: tutto questo non è governance, è caos. Qualcosa che può succedere a ogni società, impresa, nazione in cui le strutture decisionali non funzionano. Allo stesso modo un’intranet aziendale senza una governance ben definita e strutturata rischia di essere un flop.

Quali sono i modelli di intranet governance?

Ci sono diverse tipologie di governance a cui puoi fare ricorso. Puoi scegliere un modello centralizzato, nei ruoli e nelle prerogative, oppure un metodo partecipativo, in cui anche i dipendenti hanno un ruolo attivo. Scopriamo meglio i pregi di questi modelli.

  • Modello centralizzato. Una squadra che voglia essere vincente ha bisogno di una società forte, di un allenatore che sappia gestire i propri giocatori, di un capitano riconosciuto dalla squadra e di player validi nei propri ruoli. Allo stesso modo una governance centralizzata, in cui tutti i contenuti sono verificati e normalizzati da un ufficio o poche persone specializzate, aiuta a garantire che l'Intranet non vada allo sbaraglio, allontanandosi dagli obiettivi dichiarati.

  •  Modello partecipativo. Qui è l’unione che fa la forza. Tutti insieme per arrivare alla vittoria grazie a una logica di collaborazione, a una strategia di squadra, a schemi di gioco condivisi in cui ognuno ha il proprio ruolo fondamentale. La gestione in questo caso è decentrata, gli uffici e i dipendenti contribuiscono in modo autonomo, ovviamente seguendo le regole di governance. Certo, anche in questo caso è necessario un "controllore", ma dall'atmosfera di partecipazione e cooperazione si ottiene il buon funzionamento della intranet.

E tu? Quale modello hai deciso di adottare? Indipendentemente dal tipo di governance intranet che sceglierai, se punti al successo, devi assolutamente ricordare 9 componenti fondamentali. Quali sono? Resta sintonizzato e non perderti il nostro prossimo articolo!


Ricevi contenuti esclusivi per costruire e innovare la tua intranet. GRATIS.

OK, VOGLIO RICEVERE LA NEWSLETTER!


I tuoi commenti