× Funzionalità principali Produttività e benessere lavorativo Soluzioni Servizi Clienti Manifesto Blog Contatti Prenota demo

Intranet: 8 suggerimenti per avere una home page perfetta

16/03/2017 Massimiliano Omodei
Intranet: 8 suggerimenti per avere una home page perfetta

L’home page di una intranet è la pagina più importante perché è il punto di ingresso giornaliero di tutti i tuoi collaboratori.

Una home page ben progettata e aggiornata contribuisce a coinvolgere gli utenti che lavorano nella tua intranet e a rendere più veloce l’adozione dei processi durante la fase di lancio iniziale.

Non esiste un modello di home page adatto a tutti

L’home page della tua intranet dovrebbe essere unica e originale, perché i contenuti che espone dovrebbero riflettere le linee guida operative e la cultura organizzativa della tua azienda.

Sviluppare l’home page è un processo complesso, che parte dalla definizione degli obiettivi, dall’analisi dei contenuti esistenti e dall’importanza degli stessi per l’azienda e per gli utenti.

Dopo questa doverosa premessa, ti diamo alcuni suggerimenti per costruire una buona home page.

1 – La home serve per comunicare

Non è un suggerimento scontato. Vediamo home page piene di riferimenti a documenti o link a procedure, ma in cui manca una sezione di notizie aziendali. Oppure è presente la sezione news, ma non è aggiornata da mesi

“Comunque ci si sforzi, non si può non comunicare. L'attività o l'inattività, le parole o il silenzio hanno tutti valore di messaggio: influenzano gli altri, e gli altri a loro volta non possono non rispondere a queste comunicazioni e in tal modo comunicano anche loro.” Paul Watzlawick

Se hai una intranet o stai per crearla, non dimenticare che è uno strumento di comunicazione che ti permette di coinvolgere i collaboratori della tua azienda.

2 – Limita i contenuti che metti nella home page, pensa alle persone

Se hai troppi contenuti o hai contenuti non ben selezionati e posizionati, l’utente dovrà far scorrere la pagina ed è chiaro che se non trova quello che è importante per lui all’inizio, difficilmente scorrerà per cercarlo.

Ciò significa che:

  • Devi dare una priorità ai contenuti. Questa priorità deve essere bilanciata tra le necessità aziendali e le necessità operative dell’utente finale.
  • Alcuni contenuti non sono necessari in home page, vi si può arrivare tramite il menu di navigazione.

Nella tua organizzazione le persone ricoprono ruoli diversi e hanno esigenze diverse. Valuta cosa è utile per le varie figure aziendali, in modo che nessuno entri in home page per chiuderla in breve tempo. 

3 – Usa un linguaggio accessibile

I menu di navigazione, i link e le etichette dei bottoni dovrebbero essere scritti in un linguaggio chiaro, comprensibile per tutti gli utenti, anche per i neo assunti.

4 – Anche l’occhio vuole la sua parte

Le notizie più recenti dovrebbero essere accompagnate da un’immagine significativa. Le immagini rendono la pagina più amichevole e gradevole.

Se per qualsiasi motivo non fosse possibile individuare un’immagine per ogni notizia, meglio evitarle del tutto piuttosto che lasciare per mesi la stessa immagine in home page!  

5 – I bottoni sono sempre di moda

Ricorda di riservare una piccola area dedicata ai “bottoni” che inducono a un’azione precisa e ben visibile (call to action). Li puoi usare per accedere alle funzionalità operative più gettonate come ad esempio il comando per aprire la web mail o per richiedere assistenza. Così facendo tutti gli utenti li useranno con facilità.

6 – Se hai attivato qualche strumento di collaboration, utilizzalo anche nella home

Se hai un forum o gruppi di discussione, valuta di esporre in home page gli ultimi argomenti o gli ultimi commenti. Questo ricorda agli utenti che esistono gli strumenti per collaborare e rende più dinamica e viva la pagina.

7 - La toolbar è fondamentale: elimini le e-mail e induci all’efficienza

Un elemento che tutte le intranet dovrebbero avere è la toolbar, una sezione posta in alto che rimane fissa anche se si scorre la pagina

Una toolbar deve contenere almeno:

- il link per accedere al profilo della persona;
- l’icona delle notifiche che avvisa l’utente che vi sono nuovi contenuti da leggere o nuove attività da evadere;
- il motore di ricerca della intranet;
- l’accesso ai link personali. 

8 – Completata la home page il lavoro non è concluso

Periodicamente analizza le statistiche di accesso.
Scoprirai che alcune scelte non sono corrette, quindi puoi modificare l’home page in base a nuove priorità.

Contattaci per scoprire come realizzare una home page efficiente!


Ricevi contenuti esclusivi per costruire e innovare la tua intranet. GRATIS.

OK, VOGLIO RICEVERE LA NEWSLETTER!


I tuoi commenti